Junirai – traduzione italiana

Il Junirai è una preghiera che si dice sia stata scritta da Nagarjuna e descrive la profonda gratitudine del Maestro, primo dei Sette Maestri della Jodo Shinshu, al Buddha Amida. 

La traduzione e la voce nel video sono a cura di Massimo Claus.
La musica di sottofondo è stata composta dallo stesso Massimo Claus ed è scaricabile gratuitamente QUI.

Trovate maggiori informazioni sul Junirai QUI.

Taima Mandala Documentary

Myo Edizioni ha pubblicato un bellissimo documentario sul Taima Mandala.

Di seguito un estratto della presentazione.
Quando si menzionano i “mandala”, la maggior parte delle persone pensa ai mandala esoterici, nel contesto del buddhismo Shingon giapponese o della tradizione tibetana.

Ma circa mezzo secolo prima che Kukai (774 – 835) portasse in Giappone dalla Cina l’insegnamento Shingon e, tra le altre cose, due mandala principali, un mandala della Terra Pura era già presente in Giappone, conosciuto con il nome di Taima Mandala.

Myo Edizioni ha anche aperto un sito web dedicato al documentario, dove è possibile trovare informazioni inerenti sia il documentario che il Mandala stesso. Inoltre, sempre dallo stesso sito è possibile scaricare gratuitamente l’intera colonna sonora, realizzata da Massimo Claus, che accompagna le immagini di questo antico oggetto di culto del Buddhismo Shin (Buddhismo della Terra Pura) e Tesoro Nazionale Giapponese.

La Meditazione non è Religione!

di Massimo Claus
Per favore non fatevi impressionare da santoni o monaci vestiti di arancione, nero, marrone o altri bei colori dell’arcobaleno. La meditazione non centra nulla con la religione.

Molti scambiano la religione con la spiritualità. La religione è potere, la spiritualità è un volo libero. Più andiamo avanti e meno spiritualità abbiamo.

Continua a leggere…

La meditazione aiuta nella guarigione dai disturbi alimentari

meditazione e alimentazione

Quando le persone si stanno riprendendo da disturbi alimentari, l’ansia o lo stress possono portare alla nascita di atteggiamenti dannosi come purgarsi, abbuffarsi o non mangiare per niente.[…]

Praticare la meditazione durante il recupero da disturbi alimentari può calmare la mente di un individuo suscitando una risposta rilassante. Essere rilassati in ambienti che innescano atteggiamenti alimentari distruttivi può aiutare le persone a prendere decisioni più sagge per portare beneficio alla loro salute. Usare tecniche di meditazione come meccanismo di difesa metterà in grado un individuo di fare un passo indietro davanti a situazioni stressanti, di riformulare pensieri negativi e rispondere in un modo più produttivo.

Continua a leggere…

Leonard Cohen e lo Zen

Leonard Cohen medita Buddhismo Zen

Gli chiesi allora quando pensava fosse iniziato il “Futuro”. Rispose: “Hai presente quelle pitture rupestri nelle grotte spagnole? Siamo sempre quelli, da allora non siamo cambiati poi granché”.

Dopo l’album “The Future” Leonard Cohen si ritirò in montagna, in un monastero zen in California. Ci rimase quasi sei anni, tornò con un quintale di carta (“Dentro c’erano canzoni per due album e un libro”).

Continua a leggere…

Das Buddhistische Haus: il più antico tempio buddhista d’Europa

Buddhistische Haus
Buddhistische Haus

Situata a Berlino, nei sobborghi di Frohau, la Buddhistische Haus (in inglese, La Casa Buddhista) è un tempio buddhista costruito nel 1924 e il più antico tempio buddhista in Europa.

Continua a leggere

7 cose che il Buddha non ha mai detto

about-gautama-buddha-lord-siddhartha

Il Buddha storico disse molte cose nel corso del suo insegnamento. Ma…vi è mai capitato di sentire una presunta citazione del Buddha e chiedervi, L’avrà detto veramente? Al monaco Thanissaro Bhikkhu, esperto traduttore delle parole del Buddha, certamente è capitato. Qui rivela sette dei molti casi che ha trovato. Vediamo se non vi sorprendete.

Testo di Thanissaro Bhikkhu, abate del Metta Forest Monastery della Contea di San Diego, California.
Traduzione di Laura Silvestri
Articolo originale: 7 Things the Buddha Never Said (Lion’s Roar)

Continua a leggere…

Il tempio buddhista fra lirica e stelle

Kasuga tempio Shoganji - Tokyo

Nell’immaginazione collettiva, un tempio buddhista probabilmente è visto come un luogo antico, un po’ solenne, con statue buddhiste all’entrata, una grande sala per la preghiera all’interno, dove si cantano i sutra, e magari un cimitero vicino. Questo vale anche per il tempio Shoganji, se non fosse che all’entrata ha un leone, due dei sette nani e un triceratopo. E accanto, un planetario. Continua a leggere

Quando le stampe Ukiyo-e prendono vita

Come apparirebbero gli antichi capolavori artistici se fossero aggiornati per riflettere la moderna immaginazione?

L’artista giapponese Atsuki Segawa altera le tradizionali stampe giapponesi con elementi del 21esimo secolo: l’artista riprende le stampe Ukiyo-e del periodo Edo (1615-1868) e le trasforma in animazioni (gif) di fantascienza. Il risultato che ne viene fuori è affascinante.

Sorgente: Quando le stampe Ukiyo-e prendono vita |