Il Buddha si fa in 3D

3d-printed-buddha

Le statue del Buddha sono probabilmente uno degli oggetti più ricercati sia dai credenti buddhisti, che dagli amanti dell’arte orientale. E anche dai ladri: molte delle statue custodite nei templi infatti sono molto rare e antiche, e per questo preda dei malintenzionati. L’agenzia degli Affari Culturali giapponese ha contato che tra il 2007 e il 2009 ben 105 statue sono state rubate nel paese, e 160 sono quelle rubate fra il 2010 e il 2011. Da questo, il grande interesse dei templi per le repliche in 3D – come dargli torto: dopo la fuga dei fedeli, ci mancava anche la fuga delle statue!

Leggi tutto…

 

Annunci

Buddhismo hi-tech: l’ultimo arrivato è il mala smart

mala-hi-tech

Si chiamerà “Leap Beads” e assomiglierà ad un classico mala da preghiera, eccetto per un piccolo chip impiantato in uno dei grani che si collegherà ad una app sul proprio telefonino/tablet e conterà in autonomia le volte che si recita il mantra al passaggio delle dita sui grani.

Leggi tutto…

Il videogame che rende il Buddha violento

fight-of-god-1024x576

Di videogame spirituali ne avevo già parlato qui su Buddhismo Loto qui e qui, ma per Fight of Gods, una sorta di Street Fighter divino, il discorso è completamente diverso.

Per dimostrarsi all’altezza della propria fama tutti gli dèi del cielo e della terra (e anche alcuni che parlando dal punto di vista strettamente “teologico” non sono esattamente “dèi”), Anubis, Zeus, Atena, Buddha e Gesù, Mosé e altri se le danno di santa ragione.

Continua a leggere…

App per imparare il Giapponese

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato un articolo sulle app che ci aiutano con il sanscrito, ma occupandoci di buddhismo spesso si può aver a che fare con il Giapponese. Quindi ecco una bella lista di app gratuite (Android e iOS) che ci aiutano ad imparare il Giapponese.

Leggi tutto…

Quando le stampe Ukiyo-e prendono vita

Come apparirebbero gli antichi capolavori artistici se fossero aggiornati per riflettere la moderna immaginazione?

L’artista giapponese Atsuki Segawa altera le tradizionali stampe giapponesi con elementi del 21esimo secolo: l’artista riprende le stampe Ukiyo-e del periodo Edo (1615-1868) e le trasforma in animazioni (gif) di fantascienza. Il risultato che ne viene fuori è affascinante.

Sorgente: Quando le stampe Ukiyo-e prendono vita |

Al Digital Life 2014 di Roma ci sono anche le campane tibetane

la damanassama campane tibetane

La vita sempre più digitale dell’essere umano sembrerebbe non essere molto in accordo con la spiritualità, ma al Digital Life – all’interno del Romaeuropa Festival 2014 – le campane tibetane, uno degli oggetti più riconoscibili e associabili alla spiritualità orientale, sono state usate per un’installazione sonora. Continua a leggere

Bio Gamepad: le emozioni entrano in gioco

bio gamepad: il videogioco legge le emozioni

“E ho guardato dentro un’emozione” diceva Vasco Rossi in una canzone. Ora non sarà solo lui a farlo, ma anche i videogiochi.
Continua a leggere