Buddhismo Zen e il suo rapporto con alberi e Shintoismo

pexels-photo-24963_2-1024x476

Mentre camminavamo, notai come l’acero verde e rosso si inchinava elegantemente sul laghetto e sul passatoio di pietre circondato da ghiaia rastrellata di fresco. Mentre giardinieri lì vicino nelle loro scarpe a due dita rastrellavano il percorso e potavano il fogliame, il roshi disse, “I giardinieri giapponesi non creano la bellezza. Semplicemente la onorano e la coltivano. Come uno scultore del legno taglia via tutto ciò che non è necessario per la forma finale, gli artisti paesaggisti rimuovono ciò che è estraneo – negli alberi e in loro stessi.

Continua a leggere…

Annunci

Occidentali’s karma – Il lato oscuro della meditazione

Gabbani_Occidentalis_karma_meditazione

Dopo la vincita di Francesco Gabbani a Sanremo 2017 con Occidentali’s Karma, Myo Magazine ha approfondito la situazione del “movimento della consapevolezza (o presenza mentale)” e il risultato è stato pubblicato nella sezione Saggi.

Negli ultimi anni è sempre più frequente sentir parlare di meditazione, consapevolezza e tecniche di rilassamento applicate a qualsiasi cosa, proposte come una panacea per qualsiasi male dell’uomo moderno. È veramente così? A quanto pare, come nel  Signore delle Mosche di William Golding una pacifica isola deserta può diventare un inferno, così la meditazione può rischiare di diventare un’arma di distruzione di massa. Questa è (ovviamente) un’esagerazione, ma negli ultimi anni si è scoperto che anche la meditazione ha il suo lato oscuro.

Lo sganciamento dal contesto buddhista e religioso, infatti, pur rappresentando un comprensibile espediente per applicare qualcosa di settoriale al mercato aperto odierno può portare ad una sfortunata denaturazione di questa antica pratica, nata in origine per qualcosa di più che alleviare il mal di testa, ridurre la pressione sanguigna o aiutare i dirigenti ad essere più concentrati e diventare così più produttivi.

Continua a leggere…

 

Leonard Cohen e lo Zen

Leonard Cohen medita Buddhismo Zen

Gli chiesi allora quando pensava fosse iniziato il “Futuro”. Rispose: “Hai presente quelle pitture rupestri nelle grotte spagnole? Siamo sempre quelli, da allora non siamo cambiati poi granché”.

Dopo l’album “The Future” Leonard Cohen si ritirò in montagna, in un monastero zen in California. Ci rimase quasi sei anni, tornò con un quintale di carta (“Dentro c’erano canzoni per due album e un libro”).

Continua a leggere…

Steve Jobs: sogno o son Zen?

Steve jobs legame con giappone, fumetto zen

In questo periodo la Apple è sulla bocca di tutti per l’uscita dell’iPhone 6 e in occasione di questo ricordiamo il legame di Steve Jobs con il buddhismo e il Giappone. Continua a leggere

Aperto un hotel Zen sul monte dei templi

hotel zen monte zutai cina

È stato aperto un hotel in stile zen sul monte sacro Wutai, nella provincia cinese dello Shanxi.

Continua a leggere

L’iPhone dei Buddhisti

App Store

Dopo avervi suggerito qualche tempo fa alcuni widget spirituali, ecco una serie di app per iPhone dedicate al buddhismo e alla meditazione. Continua a leggere

Myo Edizioni: l’etichetta discografica italiana dedicata al Sutra del Loto

Myo Edizioni l’etichetta discografica italiana, ora dedicata interamente al Sutra del Loto e  Nichiren Daishonin

 

Myo Edizioni
Myo Edizioni - The spiritual side of Lotus Sutra

Si chiama Myo Edizioni e dedica il suo intero catalogo a prodotti di alta qualità dedicati alla spiritualità del Sutra del Loto.
Continua a leggere