Quando un sorriso apre il portafoglio

pay per laugh teatreneu barcellona

Si dice che ridere faccia buon sangue, e quindi sia segno di buona salute. Ora, un teatro di Barcellona, per migliorare la propria salute, ha preso alla lettera questo detto, facendo pagare il biglietto “a sorrisi”.

Il governo spagnolo ha aumentato le tasse sui biglietti degli spettacoli teatrali e questo ha causato una bella fetta di pubblico in meno nei teatri. Per cercare di andare controcorrente a questo andamento, il teatro Teatreneu di Barcellona, in Spagna, in collaborazione con l’agenzia pubblicitaria “The Cyranos McCann”, sta tentando una nuova strada negli spettacoli comici: far pagare il numero dei sorrisi degli spettatori.

Il procedimento funziona così: l’entrata è gratis, ma sul poggiatesta di fronte a sé lo spettatore ha un tablet dotato di un software di riconoscimento facciale che conteggerà il numero di sorrisi effettuati dallo spettatore. Ogni sorriso costa 30 centesimi e il tetto massimo raggiungibile è di 24 euro (costo pieno del biglietto): chi non sorride, non paga e i sorrisi vengono registrati e conteggiati su un monitor.

Nonostante alcune preoccupazioni sul fatto che i dati del riconoscimento facciale vengano inviati alla NSA (ha detto a BBC il direttore di un locale di cabaret di Londra), il progetto è stato imitato da altri locali spagnoli.

Fonti: Il Post | BBC

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...