Quando lo yoga stressa

Buddhismo Loto | Quando lo yoga stressa: a Encinitas, California, l'introduzione di un corso di yoga crea scompiglio

Nella scuola elementare pubblica Paul Ecke Central di Encinitas, California, l’introduzione di corsi di yoga crea scompiglio fra i genitori.

Abbiamo già parlato dei vantaggi che possono apportare corsi di yoga a scuola, ma questa volta sembra che ci sia un po’ opposizione. La causa, dice il Religious Dispatches, può essere ricondotta alla divisione fra chiesa e scuola e dalla grande quantità dei tanti programmi religiosi che sono già attivi nella pubbica educazione, perfino a Encinitas.

Ma perché un corso di Yoga, notoriamente praticato per calmare la mente, crea scompiglio? La questione dalla quale partono i genitori che si oppongono al corso è che esso non sarebbe solo un insieme di esercizi fisici, ma potrebbe costituire una minaccia per i bambini, con il pericolo di indottrinarli con i principi delle religioni orientali.

Questo è un dibattito che le scuole pubbliche del paese si ritrovano ad affrontare a causa del crescente interesse nei confronti di queste pratiche: nelle scuole pubbliche infatti oggi lo yoga è insegnato nelle scuole pubbliche dalle zone rurali della West Virginia, fino alle trafficate strade di Brooklyn come metodo per abbattere lo stress. La differenza con la scuola di Encinitas è che questa sarebbe la prima ed unica scuola ad offrire maestri di yoga a tempo pieno.

Il problema prevede di fornire lezioni di 30 minuti a circa 5000 studenti due volte alla settimana nelle scuole del distretto di Encinitas, fino alla classe che in Italia corrisponde alla prima media, la Sixth Grade.

Il corso è finanziato da un assegno di 533.000 $ forniti dalla Jois Foundation e proprio da questo nasce il vero problema.

Questa associazione no-profit infatti conta nel pannello dei suoi dirigenti il figlio dello Yogi Krishna Pattabhi Jois, gli insegnamenti del quale hanno reso popolare la forma di Yoga Ashtanga nel mondo occidentale, fino ad avere fra i seguaci Madonna e Sting.

Myo Edizioni - Yoga Wings of wind - Per l'armonicitàdei movimenti e della respirazione negli esercizi di yoga

I bambini sono soggetti ad un notevole stress. Hanno sempre molte cose che gli vengono chieste di fare. Noi pensiamo che sarebbe estremamente utile avere 10 o 15 minuti durante i quali possano sedere ed essere riflessivi invece che sempre andare, andare, andare.” afferma il direttore del programma della Jois Foundation Russell Case che sta mettendo a punto un programma di yoga da proporre alle scuole pubbliche a livello nazionale.

I ricercatori dell’Università della Virginia e di San Diego studieranno i risultati del programma, per sapere se oltre ad avere un impatto sull’apprendimento dei bambini, possa instillare in loro buone abitudini nutritive e fornire strumenti per il loro benessere.

Ma perché un corso che sembrerebbe portare solo giovamenti ai bambini è ostacolato dai genitori? Come detto all’inizio perché i genitori hanno paura che i bambini vengano indottrinati con le credenze delle religioni orientali, allontanandoli dalla loro fede cristiana.

Mary Eady ha fatto uscire suo figlio di prima elementare dal corso. La ragione? Ha osservato una lezione nella quale veniva eseguito quello che nello Yoga è definito il “saluto al sole”. Sebbene l’istruttrice la definisse una “sequenza d’apertura”, per la madre non era altro che quello che dice il nome: i bambini stavano imparando ad adorare il sole. Il ché va contro il suo credo cristiano, secondo il quale solo Dio debba essere adorato.

Il legale dei genitori afferma che stanno considerando l’idea di fermare il programma.

Un appiglio potrebbe essere un caso del 1979 che ah visto una corte federale bloccare un corso di meditazione trascendentale nelle scuole pubbliche del New Jersey, ritenendo tali corsi di tipo religioso.

Il problema in questo tipo di dibattito è che la legislatura non definisce bene i parametri secondo i quali definire la religione, afferma il professore di legge della Ne York University Adam Samaha, ma difficilmente lo yoga oggi sarebbe considerata una pratica religiosa.

Il problema non sembra toccare i bambini comunque. Gli insegnanti hanno iniziato a vedere i piccoli studenti fare yoga prima di un compito  per calmarsi; addirittura, durante una esercitazione antincendio Sylvia Lawrence, 6 anni, si è messa nella postura yoga sotto al banco. “Ha reso l’esercitazione più divertente.” ha detto.

Interessante l’analisi che fa sul caso il Religion Dispatches (lingua inglese).

Fonti: The Guardian | New York Times

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...