Il Tibet è a fuoco

 

Tibet
Geografia Tibet

Il 10 Marzo cade il 53° anniversario del Tibetan National Uprising Day e l’anniversario delle rivolte del 2008: mentre il governo cinese aumenta i controlli e la sicurezza, i tibetani protestano immolandosi per la libertà nel loro paese.

Nell’ultima settimana infatti, 3 persone in Tibet si sono date fuoco, immolandosi per protestare contro l’occupazione cinese del territorio Tibetano, occupazione che ormai dura da troppi decenni.

Ieri un ragazzo di 18 anni, Dorjee, si è dato fuoco nei pressi di un ufficio governativo cinese,nella prefettura di Aba, nella provincia del Sichuan, gridando slogan anti-cinesi. Nei giorni precedenti invece sono state due donne ad immolarsi, Tsering Kyi, studentessa di 19 anni, in un mercato a  Maqu, nel Gansu, e Rinchen, vedova di 32 anni, madre di quattro bambini, davanti al monastero di Kirti, Sichuan, vicino alla stazione di polizia costruita recentemente di fronte alle porte del tempio. Per quanto riguarda l’immolazione di Tsering Kyi, secondo fonti riportate da Radio Free Asia, i venditori cinesi, spaventati, hanno lanciato sassi contro il corpo in fiamme della ragazza. Per i cinesi, infatti, la morte di una persona porta sfortuna al commercio. I tibetani presenti si sono scontrati con i cinesi han.(AsiaNews)

Ma questi sono solo gli ultimi di una lunga serie di person che hanno deciso di sacrificare la propria vita per portare l’attenzione sulla questione Tibetana: circa 20 persone infatti hanno perso la vita per questa causa solo nell’ultimo anno.

La Cina nega di attuare una repressione e aggiunge che, ora, i tibetani vivono una vita migliore grazie ai corposi investimenti e alle infrastrutture realizzate da Pechino.

Tuttavia, negli ultimi mesi la tensione è cresciuta sempre più, tanto che la parte occidentale della provincia del Sichuan, confinante con la regione tibetana, ha registrato un continuo aumento di rivolte e immolazioni.(AsiaNews)

Per partecipare alla vicenda Tibetana, alcuni comuni, comme quello di Genova hanno appeso la bandiera tibetana alle finestre.

A Roma invece il 10 Marzo 2012 si terrà una manifestazione alle 19 in piazza del Popolo.

Il Tibetan Youth Congress ha inoltre fatto partire uno sciopero della fame di durata indefinita di fronte al palazzo delle Nazioni Unite, a New York:

Fonti: Sky..com | AsiaNews

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...