Lettera di Thich Nhat Hanh al Giappone

Dopo la tremenda tragedia che ha colpito il Giappone, il maestro Thich Nhat Hanh ha scritto una lettera alla popolazione giapponese.Cari amici in Giappone,

contemplando il gran numero di persone che sono morte in questa tragedia, possiamo sentire molto forte che anche noi stessi, in qualche parte o modo,  siamo morti.

Il dolore di una parte del genere umano è il dolore di tutta l’umanità. E la specie umana e il pianeta Terra, sono un corpo unico. Ciò che cosa succede ad una parte del corpo accade al corpo intero.

Un evento come questo ci ricorda la natura impermanente della nostra vita. Ci aiuta a ricordare che la cosa più importante è amarsi l’un l’altro, esserci gli uni per gli altri e far tesoro di ogni momento che abbiamo in cui siamo vivi.   Questo è il meglio che possiamo fare per coloro che sono morti: possiamo vivere in modo tale che essi continuino, splendidamente, in noi.

Qui in Francia e presso i nostri centri di pratica in tutto il mondo, i nostri fratelli e sorelle continueranno a pregare per voi, inviandovi energia di pace, di guarigione e protezione. Le nostre preghiere sono con voi.

 

Thich Nhat Hanh

Fonte: JizoChronicles

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...