RSS

La Corte Suprema Americana per scegliere il fotografo del matrimonio

24 mar

Elane Photography vs Willock

Per le coppie dello stesso sesso non solo è difficile riuscire ad unirsi in matrimonio, ma forse può essere un problema anche trovare un fotografo per suggellare il momento.

Nel 2007 lo studio fotografico Elane Photography di Albuquerque si rifiutò di offrire i propri servizi a Vanessa Willock e alla sua compagna Misti Collinsworth, che cercavano qualcuno per il servizio del proprio matrimonio. Dopo il rifiuto la coppia non ebbe problemi a trovare un altro studio fotografico, ma la Willock decise di presentare una denuncia presso la Human Rights Commission del New Mexico, affermando che il comportamento della Elane Photography andava contro le leggi anti-discriminazione dello stato e che lo studio fotografico è una struttura pubblica, come un hotel o un ristorante, e per questo è soggetto alla legge contro la discriminazione dello stato. La commissione e tutti i tribunali dello stato concordarono con lei.

Il 22 agosto del 2013 la Corte Suprema del New Mexico decreta che «quando la Elane Photography si è rifiutata di fotografare una cerimonia di matrimonio di una coppia dello stesso sesso ha violato la New Mexico Human Right Act (NMHRA) nello stesso modo che se si fosse rifiutata di fotografare un matrimonio fra persone di razze diverse.»

Ora la Corte Suprema deve decidere se arbitrare la questione, ma potrebbe anche rifiutarsi di ascoltare il caso perché non c’è disaccordo fra gli appelli federali e la corte suprema dello stato.

Canto del Sutra del Loto Myo Edizioni

Nonostante le credenze religiose dei proprietari dello studio Elaine Huguenin e suo marito Jonathan abbiano una notevole importanza nella questione, gli avvocati si focalizzano maggiormente sulla libertà di parola.  In quando “artisti”  il loro talento non dovrebbe essere utilizzato per questioni che non approvano, affermando che obbligare un fotografo a creare un pezzo unico d’arte che «comunichi un messaggio non etico secondo le loro credenze religiose» è violare la libertà di pensiero individuale del Primo Emendamento – anche se non è una questione politica e se le foto sono scattate per fini commerciali. L’avvocato della coppia  porta l’esempio di un tatuatore ebreo che dovrebbe avere il diritto di rifiutarsi di tatuare una «gigante svastica sull’avambraccio  di qualcuno». I sostenitori dello studio fotografico citano inoltre una sentenza passata della Corte Suprema che aveva consentito agli organizzatori della parata per il Giorno di S. Patrizio di Boston di escludere il gruppo a sostegno dei diritti dei gay.

Tobias B. Wolff, professore di legge all’Università della Pennsylvania che rappresenta la Willock, afferma che il punto è uno solo: «Qualsiasi servizio tu offra non devi avere dei pregiudizi nei confronti dei clienti con cui ti impegni in un commercio pubblico.»

Anche il giudice del New Mexico Richard C. Bosson afferma che «nel mondo del mercato, del commercio, delle strutture pubbliche, i Huguenins devono incanalare il loro comportamento, non le loro credenze, così da lasciare spazio agli Americani che credono in qualcosa di diverso…In breve, direi ai Huguenins, con il massimo rispetto: è il prezzo della cittadinanza.»

Il 7-8 luglio del 2013 la Rasmussen ha condotto un sondaggio telefonico, dal quale emerge, fra le altre cose, che l’85% degli Americani pensa che un fotografo cristiano che si oppone ai matrimoni gay dovrebbe avere il diritto di rifiutare l’incarico di fotografare un matrimonio gay. Qui le domande del sondaggio.

Facciamo anche noi un piccolo sondaggio. Come la pensate sulla questione?

Fonti: Religion News | Cato | Washington Post | Forbes

 
Lascia un commento

Pubblicato da su marzo 24, 2014 in Cristianesimo, curiosità

 

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 292 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: